La notte di Los Angeles: gli A’s annientano gli Angels e i Dodgers perdono Greinke

Le otto vittorie consecutive per gli Oakland Athletics, di cui sei ottenute in trasferta, sono già un risultato notevole, se poi si considera che le ultime sono state ottenute in casa degli Angels, i favoriti della division, l’entusiasmo dei fans e l’ottimismo del manager Bob Melvin diventano quasi difficili da contenere. “You don’t want to get too greedy in this game” ha affermato il pitcher A.J. Griffin, che alla seconda partenza in stagione, dopo 8 innings e un solo run concesso all’eccellente lineup degli avversari, ha deciso che la sua partita era finita, lasciando l’ultima ripresa a Evan Scribner. Per l’attacco da segnalare le prestazioni di Yoenis Cespedes e Josh Donaldson, che con i loro home runs hanno dato un consistente contributo allo score degli A’s, per la vittoria finale col risultato di 8-1 (16 valide a 5). E se gli Angels si ritrovano a sorpresa all’ultimo posto dell’American League West, anche per l’altra squadra di Los Angeles, i Dodgers, la serata è finita male, nonostante la vittoria sui San Diego Padres. Nella parte bassa del sesto Carlos Quentin viene colpito da un lancio fuori controllo di Zack Greinke e, invece che andarsene in prima base, si scaglia proprio contro il pitcher dei Dodgers, afferrandolo per il collo e causandogli la frattura di una clavicola. Un infortunio che i Dodgers non riescono proprio a digerire. “Now we’re trying to win and one of our aces has a broken collarbone. It’s unacceptable” le parole del terza base Jerry Hairston, che ha commentato con una certa rabbia quanto accaduto sul campo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: